EasyAcc 10000-BO recensione

0
257

Nuova recensione, nuovo power bank. In questo nuovissimo articolo parleremo dell’EasyAcc 10000-BO, un power bank senza infamia e senza lode, dal prezzo contenuto che, parlando chiaramente, rispecchia il suo reale valore.

 

Design sopra le righe ma poco funzionale

All’acquisto il prodotto arriva in una piccola scatola in cartone, minimale al punto giusto. Il “problema” (se così si può chiamare) nasce vedendo ciò che contiene: oltre al power bank, troviamo solo una cavetto USB – MicroUSB di 20 centimetri e il manuale con le istruzioni. Una sacchettina per il trasporto non sarebbe stata una brutta idea. Ad ogni modo costa poco, non mi sorprende più di tanto la cosa.

 

Parlando di come si presenta il prodotto stesso, è caratterizzato in una scocca in plastica nera che entra perfettamente in contrasto con l’arancio dei lati superiore e inferiore. Arancione che ritroviamo anche sui lati più lunghi. E’ bene specificare che su Amazon è disponibile in differenti colorazioni.

Sulla scocca oltre al logo e alle caratteristiche tecniche non troviamo nient’altro. Invece su uno dei due lati corti sono collocate le due porte USB e la torcia, azionabile con un doppio click del tasto d’accensione presente su uno dei due lati più lunghi Sempre sui lati è presente la porta microUSB per la ricarica del power bank.

Detto ciò, un piccolo appunto sugli aspetti negativi che ho riscontrato. Innanzitutto la scocca è interamente in plastica, che detto così non è un problema, ma questo specifico materiale si graffia troppo facilmente (il mio è pieno di graffi…).

Parlando poi delle dimensioni, EasyAcc ha puntato più sul sottile e lungo (141 x 75 x 12mm / 225 grammi) che sullo spesso e corto: per quanto mi riguarda niente di più sbagliato in quanto un power bank deve essere comodo da portare con se, anche nelle tasche dei pantaloni, cosa che in questo caso non è fattibile. Un Anker PowerCore 13000 (vedi la recensione) risulta molto più comodo.

 

Efficienza nella media della categoria

Parliamo adesso dell’efficienza. Ricordiamo innanzitutto che si tratta di un power bank da 10000 mAh dichiarati. Dopo svariati cicli di ricarica abbiamo appurato che l’efficienza reale si aggira sui soliti 7000 mAh, con una conseguente dispersione del 30%, assolutamente nella media. Non mancano i 4 LED per indicare lo stato di ricarica del dispositivo (1 LED = 25%).

Questo caricabatterie portatile per ricaricarsi completamente necessita di circa 6 ore, nella media considerando che non supporta particolari tecnologie di ricarica rapida come il Quick Charge.

 

Tiriamo le somme

Questo power bank è un prodotto nella media, si distingue per il design che può piacere o meno ma non eccelle sicuramente per le sue prestazioni. Si tratta di un prodotto economico, che comunque svolge il suo dovere senza particolari sorprese (negative o positive). Consigliato per chi non vuole spendere delle cifre esagerate.

REVIEW OVERVIEW
Dimensioni e qualità costruttiva
Dotazione
Efficienza
Qualità/Prezzo
SHARE
Previous articleMiglior hub usb
Next articleAukey PB-N36 20000mAh recensione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here